Accademia Corale Ottaviano Petrucci

Accademia Corale Ottaviano Petrucci

L’Accademia Corale “Ottaviano Petrucci” è una istituzione nata dalla collaborazione tra l’Istituto per la Musica Harmonia, il Coro Universitario 1506 e l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Ha come obiettivo la formazione professionale per Direttori di Coro e Coristi. Responsabile  didattico e artistico  dell’Accademia è il M° Aldo Cicconofri.

L’esigenza di tale istituzione si è manifestata a livello nazionale in seguito ad una evidente diffusione dell’attività corale che richiede un’adeguata formazione. In particolare, nelle Masterclass e nei Corsi specifici organizzati negli ultimi anni anche a Urbino dal Coro Universitario 1506 , diretto dal M° Augusta Sammarini, e dall’Istituto per la Musica Harmonia, si è rilevata una partecipazione ampia di persone, inclusi molti studenti, desiderosi di approfondire la propria preparazione musicale in ambito corale.

L’Accademia ha già completato con ottimi risultati il suo primo anno di attività che ha visto la partecipazione di Direttori di coro e Coristi desiderosi di poter migliorare e completare la propria formazione attraverso corsi pratici mirati allo sviluppo di tutte le competenze utili per poter svolgere con professionalità adeguata il proprio ruolo.

“Voi sarete le linee d’energia della vita culturale del nostro Paese proprio allo stesso modo in cui si irradia una rete di energia elettrica attraverso l’Italia. Dovunque voi andiate nella vita, porterete con voi la cultura musicale e l’amore per la musica; e la sua luce brillerà vividamente nelle vostre case e nei posti di lavoro. Emanerà luce e calore e farà la vostra vita e quella di altre persone più pura e migliore. La nostra epoca di meccanizzazione conduce lungo una strada che porterà l’uomo stesso a finire di essere una macchina; solo il gusto del canto lo salverà da questo destino… È nostra ferma convinzione che il genere umano vivrà più felice quando avrà imparato con la musica a vivere più degnamente. Chiunque lavori per raggiungere questo scopo, in un modo o in un altro, non sarà vissuto invano”

Dedicata da Zoltan Kodaly a Direttori di Coro e Coristi

“Voi sarete le linee d’energia della vita culturale del nostro Paese proprio allo stesso modo in cui si irradia una rete di energia elettrica attraverso l’Italia. Dovunque voi andiate nella vita, porterete con voi la cultura musicale e l’amore per la musica; e la sua luce brillerà vividamente nelle vostre case e nei posti di lavoro. Emanerà luce e calore e farà la vostra vita e quella di altre persone più pura e migliore. La nostra epoca di meccanizzazione conduce lungo una strada che porterà l’uomo stesso a finire di essere una macchina; solo il gusto del canto lo salverà da questo destino… È nostra ferma convinzione che il genere umano vivrà più felice quando avrà imparato con la musica a vivere più degnamente. Chiunque lavori per raggiungere questo scopo, in un modo o in un altro, non sarà vissuto invano”

Dedicata da Zoltan Kodaly a Direttori di Coro e Coristi

Didattica

Didattica

L’Accademia Corale prevede un corso biennale, strutturato in maniera tale  da poter fornire una conoscenza completa ed approfondita relativa a questo ambito musicale. Particolare  spazio viene riservato all’attività pratica e specifica, spesso assente nei Conservatori, volti prevalentemente ad un ambito di tipo teorico / musicale.

I due Corsi ( Direttore di coro e Corista) sono distinti ed hanno ciascuno un percorso didattico specifico. Le materie proposte puntano a fornire un bagaglio pratico di carattere operativo ad entrambe le figure.

Corso per Direttori di Coro

Il percorso per Direttore di Coro, che richiede il possesso di alcuni requisiti di accesso, prevede un weekend al mese di, nel periodo febbraio/luglio 2021 

Corso per Coristi

Il percorso dedicato al Corista prevede 2 incontri al mese il  sabato pomeriggio,  ed è rivolto a studenti e a persone già operanti nelle formazioni corali o che vogliano acquisire una adeguata formazione musicale e vocale.

Concerto finale

I Direttori e i Coristi iscritti all’Accademia parteciperanno ad un concerto finale, a conclusione di ogni Anno Accademico, in cui le competenze acquisite potranno esprimersi in una esecuzione pubblica che rappresenterà una realistica proiezione dell’attività svolta.

Il progetto gode del patrocinio dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, i cui studenti potranno partecipare ai Corsi usufruendo di condizioni vantaggiose.

Direzione di Coro

Direzione di Coro

Essere direttore significa ricoprire un ruolo di guida, fatto, per così dire, di oneri e onori: diventare il punto di riferimento per un gruppo, certamente in ambito musicale, ma non solo, significa mettersi quotidianamente alla prova, avere le idee chiare e riuscire ad instaurare con il coro un rapporto di vera stima. Insomma, bisogna essere pronti a tutto!

Questo corso specifico è rivolto sia a quelli alle prime armi, sia a quelli che hanno già alle spalle esperienze musicali in questo ruolo. Il percorso proposto, infatti, prevede piani di studio adattati a diversi livelli di competenza, così che ognuno possa raggiungere obiettivi concreti e spendibili nell’ambito della propria attività.

La pratica della lettura, della tecnica vocale, lo studio della gestualità e di repertori diversi, garantiranno, al termine di questo percorso, competenza nel valutare il grado di difficoltà delle parti corali, abilità nella gestione della concertazione e predisposizione nel saper dirigere brani di epoche e stili diversi, che spaziano dalla musica rinascimentale alla contemporanea.

Il primo anno di studi sarà dedicato allo sviluppo della pratica della lettura, alla tecnica vocale, alla gestualità e allo studio di repertori diversi con molte esercitazioni pratiche.  Il  secondo anno prevede corsi specifici mirati soprattutto all’acquisizione di strumenti professionali nell’ambito del lavoro di Concertazione. 

Novità importante è rappresentata dall’introduzione delle lezioni di Storia della Musica corale quest’anno dedicata, con corsi monografici, a Ottaviano Petrucci, Josquin Desprez e L.V. Beethoven.

MATERIE:

Tecnica della Direzione e Concertazione

È la materia fondamentale del programma in quanto garantisce gli strumenti tecnici (gestualità) e pratici (gestione del coro e della prova) per affrontare repertori diversi con gruppi e organici differenti.

I e II anno 

Docenti: A. Cicconofri – F. Raffaelli

Vocalità individuale e di gruppo

(Tecnica vocale individuale e collettiva)

Sono due attività ben distinte e importanti in quanto con la prima i direttori apprendono i fondamentali della tecnica vocale e migliorano le proprie qualità in modo da essere un ottimo esempio da imitare mentre, con la seconda, si punta alla creazione del suono caratteristico del coro.

I e II anno

Docenti: V. Bernardini – C. Cicconofri

Storia della Musica corale

Conoscere gli autori, le forme e le opere garantiscono la possibilità di dare alle esecuzioni proprietà interpretative in cui vengono coniugate insieme il gusto personale e gli elementi storico-stilistici.

I e II anno

Docente: M. Chiara Mazzi

Tecniche di memorizzazione e ricerca del repertorio

Poter dirigere a memoria e saper cercare il materiale musicale sono due abilità molto importanti per il Direttore di Coro che troppo spesso sono affidate all’estemporaneità e non impostate con metodo.

II anno

Docente: C. Cicconofri

Repertorio corale a cappella

Nei programmi dei cori compaiono in prevalenza brani a cappella appartenenti a epoche molto diverse che si differenziano però per caratteristiche stilistico-interpretative molto importanti. La varietà dei pezzi proposti permette di affrontare una casistica ampia ed esauriente.

I e II anno

Docenti: A. Cicconofri – F. Raffaelli

Workshop

I cori ospiti e i loro direttori propongono alcuni brani del proprio repertorio, di cui sono eccellenti interpreti, e fungono da coro laboratorio per le esercitazioni dei corsisti Direttori. La giornata di lavoro si conclude con un concerto pubblico.

I anno

Repertorio sinfonico-corale e con accompagnamento strumentale

Il coro è spesso coinvolto in opere con solisti e orchestra di varie epoche. In questo caso le caratteristiche della compagine corale sono molto diverse da quelle normalmente richieste per il coro a cappella. 

I anno

Docente: M. Marini

ATTIVITÀ SEMINARIALI:

Attività seminariali molto specifiche che verranno proposte anche con l’ausilio di Docenti specializzati nei settori.

Il Gruppo Vocale: repertorio antico e contemporaneo
Metodologie per cori di voci bianche e giovanili
Improvvisazione

Corso per Coristi

Corso per Coristi

Passione e costanza sono certamente due caratteristiche che non devono mancare ad ogni buon corista. Se poi si aggiunge la competenza, allora il lavoro all’interno del coro diventa ancora più coinvolgente e stimolante!

Il corso per coristi propone un percorso di apprendimento che consenta a chiunque voglia avvicinarsi al mondo corale, come cantante o a chi abbia il desiderio di approfondire le proprie abilità e conoscenze, di acquisire competenze specifiche per svolgere al meglio il ruolo di corista.

Il percorso dedicato al corista è rivolto a studenti, a cantori già operanti nelle formazioni corali, a insegnanti e a tutti coloro che vogliano dedicarsi a quest’attività con un percorso che migliori le competenze musicali.

Il programma didattico prevede per il corrente anno la continuazione del lavoro avviato l’anno passato in ambito vocale, nel percorso di lettura della musica e nell’ampliamento del repertorio che comprenderà brani per organici diversi (coro femminile e misto) e appartenenti a generi e stili diversi (musica antica, contemporanea, gospel, spiritual e pop).

    Novità importante è rappresentata dall’introduzione delle lezioni di Storia della Musica corale quest’anno dedicata, con corsi monografici, a Ottaviano Petrucci, Josquin Desprez e L.V. Beethoven.

    MATERIE:

    Lettura cantata

    È la competenza che distingue il “professionista” dal dilettante che, in genere, canta solo per imitazione. Questa materia viene sviluppata secondo la metodologia del Cantar – Leggendo che garantisce una efficacia didattica non comune.

    I e II anno 

    Docenti: A. Cicconofri- F. Raffaelli

    Tecnica vocale

    Vocalità (individuale e collettiva)

    L’uso corretto della propria voce e lo sviluppo in senso artistico di questo elemento sono altre due qualità essenziali di chi vuole raggiungere un livello soddisfacente di autonomia e qualità espressiva.

    I e II anno

    Docenti: V. Bernardini -C. Cicconofri

    Repertorio

    Comprenderà brani per organici e stili diversi (musica antica, contemporanea, gospel , spiritual e pop) e sono previste esecuzioni anche a piccoli gruppi e individuali.

    I e II anno

    Docenti: A. Cicconofri – F. Raffaelli

    Storia della Musica corale

    Anche per chi canta è importante conoscere gli autori, le forme e le opere. Questo garantisce la possibilità di dare alle esecuzioni proprietà interpretative in cui vengono coniugate insieme il gusto personale e gli elementi storico-stilistici.

    I e II anno

    Docente: M. Chiara Mazzi

    Requisiti e modalità di accesso

    Requisiti e modalità di accesso

    Direzione di Coro

    Il corso per Direttori di coro si rivolge a coloro che hanno già alle spalle esperienze musicali in questo ruolo. Per iscriversi è necessario essere in possesso di un Diploma Accademico di I Livello (Corso Triennale) rilasciato da un Conservatorio.

    Per l’anno 2021 sono previste iscrizioni solo per il II Anno Accademico cui potranno accedere:

    • Coloro che hanno già frequentato il I Anno nella stessa Accademia sia come Coristi che come Direttori
    • Coloro che ritengono di possedere una preparazione e di aver maturato un’esperienza adeguata per uno dei due corsi. In questo secondo caso i candidati possono inoltrare domanda di iscrizione con allegato curriculum e chiedere la verifica dei propri requisiti.

    A termine del percorso biennale verrà rilasciato un Attestato di partecipazione.

    Quota di iscrizione: € 50  –  Quota di partecipazione: € 480  –  Quota uditori: € 250

    Quota di partecipazione ad un singolo workshop: Quota per direttori: € 90

    La quota di partecipazione potrà essere versata in una o tre soluzioni:

    quota 1: €160 + €50 (iscrizione) entro il 15 Marzo

    quota 2: €160 entro il 30 Aprile

    quota 3 : €160 entro il 30 Maggio

    Corso per Coristi

    Per l’anno 2021 sono previste iscrizioni solo per il secondo anno Accademico cui potranno accedere:

    • Coloro che hanno già frequentato il primo anno nella stessa Accademia
    • Coloro che ritengono di avere competenze adeguate. In questo secondo caso i candidati possono inoltrare domanda di iscrizione con allegato curriculum e chiedere la verifica dei propri requisiti.

    A termine del percorso biennale verrà rilasciato un Attestato di partecipazione.

    Quota di iscrizione: € 50  –  Quota di partecipazione: € 250 

    Quota di partecipazione ad un singolo workshop: Quota per direttori: € 50

    La quota di partecipazione potrà essere versata in una o tre soluzioni:

    quota 1: €90 + €50 (iscrizione) entro il 15 Marzo

    quota 2: €80 entro il 30 Aprile

    quota 3 : €80 entro il 30 Maggio

    Docenti

    Docenti

    Aldo Cicconofri

    Aldo Cicconofri

    Curriculum

    Diplomatosi in Canto (ramo didattico) e in Musica corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio “Cherubini” di Firenze, svolge da molti anni l’attività di direttore di coro collaborando con diverse formazioni. Ha tenuto concerti in Francia, Germania, Belgio, Austria, Portogallo, Grecia, Rep. Ceca, Lettonia e Spagna. È stato vicepresidente e componente dalla Commissione artistica della FE.N.I.A.R.CO ed è attualmente socio fondatore dell’Associazione di Categoria dei Direttori di Coro Italiani. È invitato spesso come Membro di Giuria in Concorsi nazionali e internazionali ed è stato docente di Esercitazioni Corali presso il Conservatorio “Rossini” di Pesaro, dove ha tenuto il corso di Prassi esecutiva (per il biennio di Direzione di Coro) e ha curato la preparazione del Coro di voci bianche.

    Maria Chiara Mazzi

    Maria Chiara Mazzi

    Curriculum

    Diplomata in pianoforte e clavicembalo e laureata in Lettere Moderne e in Discipline della Musica, si occupa dell’attività di educational per Bologna Festival e collabora con Musica Insieme di Bologna e col Teatro Pavarotti di Modena. Ha pubblicato libri e saggi storico-musicali su riviste scientifiche, tiene conferenze per varie associazioni culturali e ha un progetto di “trekking urbano storico-musicale” a Bologna e a Pesaro. Insegna ai docenti nel progetto “Crescendo con Rossini” a Urbino ed è docente di Storia della musica al Conservatorio di Pesaro.

    Federico Raffaelli

    Federico Raffaelli

    Curriculum

    Ha conseguito presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, il Diploma in Composizione, in Direzione d’orchestra e in Musica Corale e Direzione di Coro. Svolge un’intensa attività concertistica alla guida di diverse compagini corali (Coro Polifonico “Dulcis Memoria”, Schola Cantorum “S. Maria Annunziata”, Coro dell’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Fano). È vicedirettore del Coro Filarmonico Rossini e cantore del Coro Gregoriano “Tonus Peregrinus”, entrambe formazioni corali pesaresi. Ha vinto importanti concorsi nazionali in qualità di compositore di opere corali e suoi lavori sono editi ed incisi da varie case editrici e discografiche. È docente di Direzione di Coro e Canto Corale presso l’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Fano, di Musica d’insieme presso il Centro Studi di Musica Antica di Gradara e di Teoria, Solfeggio e Armonia presso la Scuola di Musica “Creobicce” di Gabicce Mare (dove cura anche la formazione del coro di voci bianche). È inoltre docente di Educazione Musicale presso la scuola primaria.

    Carmen Cicconofri

    Carmen Cicconofri

    Curriculum

    Dopo aver ottenuto il Diploma accademico di secondo livello in Direzione di Coro presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, ha completato la sua formazione studiando direzione d’orchestra presso l’Italian Conducting Academy di Milano e ha approfondito lo studio del canto jazz attraverso seminari dedicati (Arcevia Jazz, Nuoro Jazz). Si è quindi specializzata come Direttore di coro seguendo masterclass e workshop per Direttori di Cori Giovanili e di Voci Bianche. Dopo aver curato la direzione di diverse formazioni corali, nel 2015 ha fondato l’ensemble dei “Coristi a Priori”. È stata docente di coro presso numerose scuole primarie, ha promosso corsi e campus legati all’attività corale e si occupa della formazione corale del Liceo G. Alessi di Perugia dal 2018. Nel 2019 ha diretto la Missa Sancti Nicolai di M. Haydn per soli, coro femminile e ensemble strumentale. Nel 2020 ha diretto il Sacred Concert di Duke Ellington per voce solista, coro e orchestra jazz. Svolge attività didattica per conto della Federazione Nazionale Chorus Inside ed è attualmente docente presso l’Accademia corale “O. Petrucci” di Urbino.

    Valentina Bernardini

    Valentina Bernardini

    Curriculum
    Valentina Bernardini mezzosoprano,
    compie gli studi musicali al Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro diplomandosi in canto lirico nel 2006. In seguito consegue la specializzazione musicoterapica presso la Scuola Europea di Musicoterapia di Trivento (CB) nel 2009.
    Il percorso di studi la porterà a far parte del Coro del Conservatorio di Pesaro diretto dal M° Aldo Cicconofri a seguire nel Coro filarmonico Rossini di Pesaro diretto dal M° Roberto Renili; negli stessi anni entra a far parte del Coro Giovanile Italiano nella sua prima formazione diretto dal M° Filippo Maria Bressan e dal M° Stoian Curet della FENIARCO, con il quale maturerà un’esperienza di intensa attività concertistica in numerose città italiane per la durata di sei anni.
    Nel 2005 con l’A.R.Co.Pu. (Associazione Regionale Cori Pugliesi) ha cantato la Missa Tango diretta dal M° Luis Bacalov per l’apertura del Congresso Eucaristico di Bari.
    Dal 2011 ad oggi è preparatrice vocale del “Coro 1506” dell’Università degli Studi di Urbino diretto dal M° Augusta Sammarini.
    E’ docente dell’Istituto per la musica “Harmonia” di Urbino del corso di Canto Lirico, Moderno e musical, di Educazione musicale in progetti in orario scolastico nelle Scuole dell’infanzia e primarie.
    Ha conseguito il Level 1 Figures for Voice Control e Level 2 Figures Combinations for Six Voice Qualities di “Estil voice training” condotto da Alejandro Saorin Martinez.

    Calendario Didattico

    Calendario Didattico

    le attività si svolgeranno in presenza seguendo le norme vigenti anticovid-19,  Solo se interverranno limitazioni di carattere sanitario durante l’anno  modificheremo il nostro programma.

    A.A. 2021 Calendario Direzione di Coro

    Le lezioni si svolgeranno il sabato pomeriggio e domenica mattina.

    A.A. 2021 Calendario Corso per Coristi

    Le lezioni si svolgeranno il sabato pomeriggio e domenica mattina.

    Sabato 27 / Domenica 28

    Sabato 27 / Domenica 28

    Sabato 24 / Domenica 25

    Sabato 22 / Domenica 23

    Sabato 19 / Domenica 20

    Sabato 3 / Domenica 4

    Sabato 27   

    Sabato 13, Sabato 27  

    Sabato 10, Sabato 24  

    Sabato 8, Sabato 22  

    Sabato 5, Sabato 19 

    Sabato 3

    Ottaviano Petrucci

    Ottaviano Petrucci

    L’Accademia Corale è intitolata a Ottaviano Petrucci perché questo importante editore – stampatore musicale, non adeguatamente ricordato, nacque a Fossombrone (1466), nei pressi di Urbino e probabilmente proprio presso la corte di Guidobaldo I da Montefeltro ( il protettore di Raffaello) conobbe i primi esemplari di sistemi tipografici. Nel 1490 si trasferì a Venezia e brevettò un nuovo sistema di stampa in campo musicale. Si trattava di una tecnica originale a caratteri mobili, specifica per il repertorio vocale molto diffuso allora, in cui con tre passaggi successivi venivano stampati prima i righi musicali poi le note e infine il testo da cantare. 

    Con questo metodo pubblicò moltissime opere di musica vocale sacra e profana dei più importanti compositori dell’epoca ( Desprez, Obrecht, De la Rue, Agricola, Isaac) e anche 4 libri di intavolature di liuto. In seguito, nel 1511, per problemi legati alla guerra tornò nella sua città natale, Fossombrone, dove aprì una nuova tipografia che pubblicò opere musicali e letterarie. Tornò a Venezia nel 1536 dove riprese a pubblicare solo opere letterarie e vi morì nel 1539.

    Info – Iscriviti ora

    Info – Iscriviti ora

    *Campi Obbligatori

    Indicare se iscritto ad una delle seguenti realtà (Opzionale)

    *Cosa ti interessa?

    *Dati personali

    2 + 7 =

    direzione@accademiacorale.it  –  333 520 3241